Ieri, 27 gennaio, decisione stabilita nel lontano 2005 dall’ONU, è stato “Giorno della memoria”. Fu proprio quel giorno, nel 1945, che le truppe sovietiche dell’Armata Rossa, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, facendo vedere agli occhi del mondo intero le barbarie perpetuate contro gli ebrei, omosessuali, prigionieri, in quegli anni dalla Germania di Hitler. […]